“Abbiamo fatto del Terziario Avanzato la mission della nostra famiglia. Abbiamo formato migliaia di giovani nelle discipline che magari vengono trascurate dal sistema dell’istruzione pubblica. “Laddove—afferma il Presidente dell’Associazione Centro Studi I.D.I. Salvatore Giordano — Formazione per molti era preparare shampiste, noi abbiamo lavorato sul Futuro. E non abbiamo cambiato idea”. “Noi crediamo fermamente nell’Innovazione. Ci sono i territori della cultura digitale che sono, sotto certi aspetti, tutti da esplorare. Le aziende chiedono ruoli specialistici. Basta guardare le statistiche: ruoli apicali non coperti per un difetto di domanda, perché mancano professionalità adeguatamente formate”.

Il centro studi I.D.I., si muove ad ampio spettro senza tralasciare i settori tradizionali della Formazione. La struttura è in grado di conseguire anche una lunga serie di Certificazioni e di mettere a punto strumenti formativi di più recente sviluppo.

E, per esempio, il caso della certificazione ECDL Profile  la versione completamente personalizzabile della nuova ECDL ed è paragonabile ad un libretto universitario sul quale è possibile aggiungere via via tutte le competenze che il possessore della Skills Card ECDL ha bisogno di certificare.

E’ una sorta di “libretto universitario” sul quale è possibile aggiungere tutte le competenze via via maturate e che il candidato ha bisogno di certificare. Un modello compatibile con il Libretto Formativo del Cittadino istituito dalla Regione ma che ancora non decolla. E per restare nel solco dell’innovazione ecco i corsi prossimi a partire sulla comunicazione carismatica, sull’ascolto attivo, sulla risoluzione dei conflitti, sulla gestione dei conflitti, sulle tecniche del “public speaking”. Ovvero, le nuove frontiere del management aziendale.

 

La scommessa dell’Associazione Centro Studi I.D.I. “Il Lavoro premia le competenze”